Definizione di birra artigianale

definizione birra artigianale

definizione di birra artigianale



La produzione di “birra artigianale” negli ultimi anni ha seguito un trend in costante crescita. Ma quale è esattamente la definizione di birra artigianale?

 

Nei prodotti agroalimentari il concetto di “artigianalità” non è sempre espressamente normato. Tuttavia, vista la costante crescita del settore relativo alla produzione di “birra artigianale”, il Governo ha recentemente specificato quali sono le condizioni affinchè un birrificio possa utilizzare il claim “birra artigianale”.

La legge nazionale di riferimento per la produzione e il commercio della birra (Legge 1354/2012), modificata dalla recente Legge n. 154 del 28 Luglio 2016, specifica all’articolo 2 la definizione di birra artigianale:

Si definisce birra artigianale la birra prodotta da piccoli birrifici indipendenti e non sottoposta, durante la fase di produzione, a processi di pastorizzazione e di microfiltrazione.
Dove per “piccolo birrificio indipendente” si intende:
un birrificio che sia legalmente ed economicamente indipendente da qualsiasi altro birrificio, che utilizzi impianti fisicamente distinti da quelli di qualsiasi altro birrificio, che non operi sotto licenza di utilizzo dei diritti di proprieta’ immateriale altrui e la cui produzione annua non superi 200.000 ettolitri, includendo in questo quantitativo le quantita’ di birra prodotte per conto di terzi.

Come possiamo aiutarti?

FoodScience ha sviluppato una solida esperienza nella consulenza rivolta ai birrifici artigianali.
Siamo
in grado di assistere i birrifici nella progettazione degli impianti, nella gestione degli aspetti igienico sanitari (incluso il Manuale di Autocontrollo secondo il sistema HACCP) e per quanto riguarda la corretta etichettatura dei prodotti ai sensi del Regolamento UE n. 1169/2011.

Vuoi saperne di più?

Contattaci o lascia un commento qui sotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.